Login



Cerca nel sito


Designed by:
Novità PDF Stampa E-mail

Convenzioni

Certificazione Energetica

  • Ricordiamo che di recente è stata da noi stipulata una convenzione molto vantaggiosa per i nostri associati, relativamente al rilascio delle certificazioni energetiche(che come ormai saprete sono divenute obbligatorie a partire dal 1 luglio 2010 per chi stipula un contratto di locazione...per info potete chiamare la ns segreteria) al prezzo complessivo di € 160,00 per ogni immobile.

Successioni e Testamento

  • Informiamo inoltre che a partire dal mese di settembre sarà operativo il nuovo servizio di consulenza completamente gratuito relativo alle problematiche per successioni e testamenti.

Le consulenze saranno tenute dall'avv. Gaetana Tola la quale sarà poi in grado, previo preventivo, di raccogliere eventuali volontà testamentarie a norma di legge.

_____________________________________________________________

PER QUANTO TEMPO SI DEVONO CONSERVARE I VARI DOCUMENTI O RICEVUTE?
La raccolta delle varie "scartoffie"è una delle noiose incombenze dei cittadini, spesso però ci chiediamo ma per quanto tempo dovrò tenerli?
Tutti i documenti hanno una loro scadenza obbligatoria, cioè un tempo minimo di conservazione dopo il loro utilizzo.
Vediamo, quindi di riepilogare le principali scadenze che possono interessarci.
canone tv : 10 anni le ricevute di pagamento del canone RAI vanno conservate per 10 anni.
affitto : 5 anni le ricevute di pagamento dei canoni di affitto vanno conservate per 5 anni
spese condominiali : 5 anni le ricevute vanno conservate per 5 anni .
bollette domestiche (acqua gas luce telefono) 5 anni le ricevute vanno conservate per 5 anni a partire dalla data di pagamento. se l'operazione è stata effettuata tramite banca, si devono conservare anche gli estratti conto della banca che attestano l'eventuale pagamento.
ICI : 5 anni . il bollettino va conservato per 5 anni a partire dall'anno successivo a quello di pagamento.
Rifiuti : 10 anni. le tasse pagate per la nettezza urbana si conservano fino al decimo anno successivo al pagamento
Multe : 5 anni. le ricevute delle contravvenzioni stradali vanno conservate per 5 anni.
Bollo auto :3 anni. il documento che attesta l'avvenuto pagamento del bollo va conservato fino alla fine del terzo anno successivo a quello nel corso del quale è avvenuto il pagamento. Termine valido anche in caso di vendita della vettura.
Rette scolastiche : 1 anno .le ricevute per iscrizione a scuole o palestre private si conservano per 1 anno.
Dichiarazioni dei redditi :5 anni. le ricevute dei pagamenti delle tasse e dell'iva
si conservano fino a 5 anni a partire dall'anno successivo a quello della dichiarazione, fatta eccezzione per i differimenti previsti in caso di condoni o sanatorie fiscali.
Estratti conto bancari :10 anni. gli estratti conto bancari vanno mantenutiper 10 anni. In questo intervallo temporale è infatti possibile impugnare l'estratto conto, qualora presenti errori od omissioni.
Mutui : 5 anni. Ai fini fiscali le ricevute delle varie rate vanno conservate fino alla fine del quinto annosuccessivo a quello nel corso del qualesono stati detratti gli interessi passivi pagati.
per quanto riguarda il rapporto con la banca il consiglio è di conservare le quitanze per 10 anni dalla scadenza.
Alberghi : 6 mesi. le ricevute vanno conservate per 6 mesi, è infatti questo il termine di tempo entro il quale l'albergo può richiedere nuovamente il pagamento del conto.
Ultimo aggiornamento Mercoledì 09 Aprile 2014 13:32
 

Online

 29 visitatori online

Calendario

«  maggio 2019  »
lmmgvsd
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031 

Visite

Visite Oggi: 235
Visite Totali: 433633
Pagine Totali: 1632033
Data Inizio: 16-07-2010

Galleria fotografica